Il futuro del lavoro sociale.

Inviato da Anonimo (non verificato) il 5 Maggio 2011 - 7:28pm

Animazione Sociale, mensile degli operatori sociali, è una pubblicazione del Gruppo Abele, associazione attiva in accoglienza, cultura, cooperazione internazionale, lavoro e reinserimento sociale.

Per i giorni 27 e 28 maggio 2011, a Torino, presso il Cinema Massimo, Animazione Sociale promuove due giorni di confronto e dibattito sulle prospettive future del lavoro sociale.

L'obiettivo dei due giorni di incontro/ confronto è quello di tentare di capire quali sono le prospettive future del lavoro sociale, cosa è possibile fare per rilanciare la figura dell'animatore sociale e anche come poter sensibilizzare la popolazione sull'importanza e efficacia di progetti socialmente utili.

"E' vitale, oggi piu' che mai, che la crisi di risorse non diventi anche crisi di pensiero, perche' la crisi per poter essere affrontata richiede un surplus di pensiero".

Interverranno: Chiara Saraceno, Nadia Urbinati , Franca Olivetti,Manoukian, Nerina Dirindin, Eleonora Artesio, Don Luigi Ciotti, Eugene Enriquez, Pietro Buffa, Leopoldo Grosso, Piergiorgio Reggio, Giulio Caio.